Mentre tutto scorre

Cinque barche bianche dondolano sul mare. Con calma, con tutto il tempo. Non c’è nessuno a bordo, non ce n’è bisogno. È già tutto perfetto così. Il tempo passa ma il dondolio resta: non c’è motivo che cambi, e così lui continua.

Col sole, con la luna, sotto la pioggia le barche dondolano. Questa è la gioia. Di notte non si vedono, ma sai che ci sono. Senti il suono, lo immagini nella testa, vedi le onde che ti arrivano sui piedi. Là, al largo, le barche dondolano. Arriva il giorno, la gente passa, nessuno se ne cura. Eppure è la cosa più importante del cosmo. Il mondo non sarebbe così se le barche non dondolassero. E allora perché nessuno corre a vedere se per caso si sono fermate?

Nicola Zonta

LEGGI ANCHE
CONDIVIDI
FacebookTwitter